Gli Highlights della Rock & Roll Hall Of Fame Induction Ceremony 2017

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Si è conclusa da poche ore al Brooklyn’s Barclays Center la Rock & Roll Hall of Fame Induction Ceremony 2017, appuntamento che sancisce il definitivo passaggio nell’Olimpo del rock. Non sono mancati momenti emozionanti e performance da brivido. Ripercorriamone i momenti salienti.

Ad aprire le danze è toccato ad un omaggio a Chuck Berry, scomparso lo scorso 18 marzo. Sul palco la Electric Light Orchestra e la loro versione di Roll Over Beethoven.

 

Joan Baez ha fatto il suo ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame, avendo alle spalle una carriera di circa 60 anni. La regina del Folk è stata presentata da Jackson Browne: «È un piacere enorme. Grazie per questa improbabile induzione e grazie al mio manager per avermi aiutato a mantenere la mia carriera visibile e vibrante. Mi rendo conto di parlare a molti giovani che senza questa cerimonia non saprebbero chi sono». E’ stata suonata Deportee con le Indigo Girls & Mary Chapin Carpenter.

 

Il momento dedicato a Tupac è stato sicuramente uno dei punti chiave della serata con il discorso di Snoop Dogg ed il live di Alicia Keys. «Nonostante molti di voi lo ricordino come un supereroe, Tupac sapeva benissimo di essere un essere umano. Sono qui per assicurarmi che sia ricordato per quello che era: un uomo forte» ha detto Snoop. A seguire, la voce fantastica di Alicia Keys con un medley di classici del rapper e Snoop con YG su 2 of Amerikaz Most Wanted e Hail Mary.

 

Lenny Kravitz ha portato sul palco l’arte dell’amico Prince eseguendo When Doves Cry e The Cross.

 

E’ toccato a David Letterman (visto il problema di salute di Neil Young) il compito di introdurre i Pearl Jam, con la band che ha eseguito tre classici: Alive (con Dave Krusen), Given to Fly e Better Man. 

 

 

Dopo il discorso introduttivo di Geddy Lee e Alex Lifeson, i membri degli Yes sono saliti sul palco con il discorso più originale della R&R Hall Of Fame : «Voglio ringraziare tutti per averci dato questo premio. Sono contento perchè a questa età le uniche cose a cui si pensano sono le cose da vecchi, come l’esame alla prostata! Io ce l’ho lunedì, fatelo perché è importante» ha detto Rick Wakeman. Suonate (con Geddy Lee of Rush) Roundabout e Owner of a Lonely Heart


 

 

La Rock and Roll Hall of Fame induction ceremony è terminata con una all-star jam : Trevor Rabin degli Yes, Geddy Lee dei Rusch e Neal Schon dei Journey hanno suonato con i Pearl Jam la cover di Neil Young “Rockin’ in the Free World.”

Share.

Leave A Reply