Neil Young : Dopo la fine di Pono annuncia il nuovo Xstream

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Il cantautore Neil Young lo aveva già annunciato lo scorso dicembre e lo ha ora ufficialmente comunicato con un lungo messaggio sul sito di Pono. Da luglio 2016 il servizio musicale di Pono non è più attivo e verrà sostituito begli intenti da Xstream.

Young scrive che Xstream può riprodurre brani in alta risoluzione con la massima qualità quando la connessione lo permette, andando poi a scalare mano a mano che la banda disponibile diviene meno abbondante. Il file utilizzato è solo uno alla massima qualità (alta risoluzione “bit perfect”): è la piattaforma a comprimerlo quanto basta per assicurare una riproduzione senza interruzioni con qualsiasi tipo di connessione. A casa si può quindi ascoltare la massima qualità, mentre in mobilità il servizio si adatta alla banda disponibile al momento (Young parla di migliaia di livelli qualitativi).

Xstream non proporrà un prezzo premium. Quel modello è già stato utilizzato da Pono per i download e non si è dimostrato funzionante. Per Young è necessario che tutti possano ascoltare la musica esattamente nel modo in cui è stata creata, quindi con la migliore qualità disponibile.

Share.

Leave A Reply