La figlia di Chris Cornell ha cantato “Hallelujah” per il padre e Chester Bennington. Guarda il Video

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nel corso della trasmissione Good Morning America di questa mattina, Toni Cornell, figlia 12enne del compianto Chris Cornell, ha eseguito “Hallelujah” -capolavoro di Leonard Cohen- con i One Republic, per onorare la memoria del padre e di Chester Bennington, amico intimo della famiglia.

Proprio il cantante dei Linkin Park aveva dedicato la stessa canzone al funerale di Cornell.

«È un onore eseguire questa canzone per mio padre e Chester, così come cantare per loro», ha dichiarato Toni. Nel giorno in cui il frontman dei Soundgarden avrebbe compiuto 53 anni, Bennington si è tolto la vita impiccandosi nella propria casa.

Share.

Leave A Reply